POLO SCOLASTICO, ECCO I PROGETTI

 

di LUCA MALOSSINI

 

 La giunta provinciale, ieri, ha ratificato la graduatoria degli elaborati stilata dall’apposita commissione. Il concorso pubblico per il centro scolastico di Piedicastello è stato vinto dall’architetto Daniela Saviola di Viadana in provincia di Mantova. Un progetto (titolo «Percorso urbano») elaborato assieme a Corrado Annoni, Stefano Parodi e Michele Reginaldi. Nei primi dieci ci sono anche tre architetti regionali: Claudio Lucchin di Bolzano (secondo), Giuseppe Toffolon di Trento (nono) e Mario Basso di Trento (decimo).

 

LA GRADUATORIA

Questa la graduatoria finale dei partecipanti al concorso pubblico per la progettazione di massima del centro scolastico superiore in località Piedicastello:

1) Percorso urbano (arch. Daniela Saviola);

2) ex equo - Am rende der stadt (arch. Dario Colmellere);   Oltre il ponte (arch. Claudio Lucchin);   Alla ricerca di una città in cui vivere (arch. Giovanni Bellaviti);   

5)  P. Tierre 0001 (arch. Luca Lotti);   

6)  Oltre il fiume tra gli alberi (arch. Alberto Cecchetto);   

7)  Eustilo (arch. Antonio Monestiroli);   

8)  Stella polare (arch. Armando Dal Fabbro;   

9)  Lungo il fume e attraverso (arch. Giuseppe Toffolon);  

10)  Per non dimenticare (arch. Mario Basso).