F5
F5

press to zoom
F6
F6

press to zoom
D1
D1

press to zoom
F5
F5

press to zoom
1/10

Casa Pesavento

 

contrada Bosco

Asiago (VI)

1976

terreno            1500 mq

sup. abitabile     310 mq

vol. f. terra      1000 mc

vol. totale        1550 mc

La casa sorge in una contrada del comune di Asiago situata alle pendici di una montagna.

Il terreno rettangolare si trova a sud del piccolo nucleo abitato.

 

L'edificio è organizzato su quattro piani: al piano interrato i garage e le cantine; al piano terreno, due appartamenti turistici; al primo piano, l'alloggio padronale con soggiorno e zona pranzo, la cucina, due camere e il bagno; all‘ultimo piano, nella zona nord dello spazio centrale a doppia altezza, si trova un‘ulteriore camera con bagno per gli ospiti.

 

Il legame tra architettura e natura è evidenziato dalla lunga falda del tetto, sul lato ovest, che scende a penetrare quasi nel terreno e dalla scala che unisce l'abitazione superiore al giardino.

Il linguaggio architettonico è segnato da elementi aggettanti e sporgenti dall'involucro principale che richiamano le superfetazioni del costruito circostante.

Il fronte nord, verso la montagna, articolato volumetricamente in modo da esaltarne la sua massa, esprime un effetto di protezione per mezzo della sua massiccia presenza.

La facciata sud si distende invece su un'unica superficie piana, interrotta da grandi aperture che si aprono sul panorama dell'altopiano.

 

Murature perimetrali: in calcestruzzo bianco a faccia vista

Tetto: copertura a falde con manto in tegole bituminose

Dati particolari: il progetto del poggiolo e la scala esterna sono realizzati in graniglia lavata.