PLANIMETRIA E SEZIONI
PLANIMETRIA E SEZIONI

press to zoom
PROSPETTI
PROSPETTI

press to zoom
PIANTA TRIBUNE
PIANTA TRIBUNE

press to zoom
PLANIMETRIA E SEZIONI
PLANIMETRIA E SEZIONI

press to zoom
1/5

Centro sportivo

progetto definitivo

Canove (VI)

2012

LOCALIZZAZIONE DELL'INTERVENTO

L'area oggetto del progetto preliminare è localizzata nel territorio del Comune di Roana – Provincia di Vicenza – località Canove.

Come stabilito dalla delibera di Giunta comunale n. 70 del 23/04/2010, l'ambito d'intervento è compreso rispettivamente, nella direzione nord-sud, fra il “Bivio Italiano” e l'“ex Farmacia Frigo”, nella direzione ovest-est, fra il “nuovo parcheggio fiera” ed il campo sportivo Waister”.

 

OBIETTIVI DELL'INTERVENTO

Sull'area individuata si propone la realizzazione di:

  • un nuovo campo da calcio con annessa pista di atletica comprendente le necessarie attrezzature ed infrastrutture di supporto (spogliatoi, tribune, servizi igienici, depositi ecc.);

  • aree a parcheggio a supporto degli impianti sportivi in progetto;

  • una nuova viabilità che da via Waister arriva al nuovo campo da calcio con la previsione futura del prolungamento della stessa fino alla S.P. N° 349 (in corrispondenza del Bivio Italiano); potenziamento del percorso ciclo pedonale dell'ex ferrovia con la creazione di percorsi dedicati.

 

DESCRIZIONE DELL'INTERVENTO

IL CENTRO SPORTIVO

Le attrezzature sportive, disposte nella zona adiacente a via Waister, sono facilmente raggiungibili dall'abitato di Canove lungo i percorsi e le strade che si snodano all'interno dell'area.

Il campo da calcio

Il campo da calcio regolamentare (107 x 65 ml – area gioco 100 x60 ml), posto in posizione baricentrica rispetto all'area di intervento, è orientato in direzione nord-sud.

Al campo da calcio sono annesse:

  • una pista di atletica regolamentare a sei corsie;

  • pedane e fosse di caduta per il salto in lungo e triplo;

  • pedana per il salto in alto;

  • pedana e cassetta d’imbucata per il salto con l’asta;

  • fossa di barriera per il percorso siepi.

 

Nel fabbricato spogliatoi del campo da calcio sono dislocati 2 spogliatoi per gli atleti (ciascuno con una capacità di 18 posti e fruibili da parte dei disabili, collegati con l'esterno e alla palestra di riscaldamento mediante un corridoio privo di barriere architettoniche), 2 spogliatoi per i giudici di gara/istruttori (ciascuno con una capacità di 4 posti), un locale pronto soccorso, un locale ufficio, un vano magazzino e i servizi igienici per il pubblico.

A livello superiore si trovano le tribune per gli spettatori. Le gradinate per il pubblico, composte da 7 gradoni con terrazza al livello superiore, possono ospitare fino a 504 posti a sedere. Le caratteristiche costruttive della tribuna consentono una confortevole visione dello spettacolo sportivo essendo state progettate in conformità alla norma UNI SPORT 9217 e verificate secondo la sezione di progetto.

 

SPAZI DI PARCHEGGIO

Le aree di sosta destinate al parcheggio dei veicoli per il trasporto individuale e collettivo dei diversi utenti sono state dimensionate in base alle vigenti disposizioni di legge e al regolamento comunale (N.T.A.).

Per il centro sportivo, facendo riferimento alla normativa Coni sopra citata e considerando un affollamento massimo di 560 persone, la superficie richiesta per le aree di sosta è di 2.165 mq. Il progetto destina a parcheggio 4.320 mq di aree a parcheggio, organizzandole in 150 posti auto e 2 posti per autopullman.

 

VIABILITA'

Il progetto prevede, a sostegno delle diverse attrezzature di futura realizzazione, una viabilità interna di servizio, anche ciclo-pedonale, che correndo a fondovalle collega via Waister con il nuovo campo da calcio.

Questa nuova arteria stradale potrà in futuro collegarsi con la rotatoria in corrispondenza del “Bivio Italiano”, assumendo anche un ruolo importante come by-pass stradale del centro della frazione di Canove, sgravando il traffico veicolare che interessa la provinciale del Costo soprattutto nei periodi di maggiore afflusso turistico, al fine di perseguire un'efficace riqualificazione e valorizzazione del centro della frazione di Canove.

Al tracciato stradale si affianca un percorso ciclo-pedonale che, partendo dall'ex-ferrovia, prosegue verso sud, costeggiando il nuovo centro sportivo, e si collega, utilizzando la sede stradale “villaggio Stella Alpina”, nuovamente con l'ex-ferrovia, disegnando un grande anello.

 

 

CARATTERITICHE DEI MATERIALI

Il manto del campo da calcio è previsto in erba sintetica, costituito da fibre verdi per una maggiore somiglianza all’erba naturale.

Le piste di atletica avranno un manto sintetico elastico con finitura costituita da una mescola di resina poliuretanico di colore rosso.

La pavimentazione delle aree a parcheggio è prevista con massetti in calcestruzzo per formazione di grigliato erboso. La pavimentazione delle sedi stradali e ciclopedonali è prevista in conglomerato bituminoso.

Il fabbricato spogliatoi sarà realizzato con strutture in cemento armato gettato in opera e intonacato e tinteggiato esternamente con i colori della gamma delle terre.

I gradoni delle tribune per gli spettatori sono previste in elementi prefabbricati

 

STRUTTURE E IMPIANTI

La struttura del fabbricato spogliatoi è di tipo tradizionale:

  • fondazioni in calcestruzzo armato a correa sotto le murature in cemento armato;

  • muri portanti in cemento armato gettato in opera;

  • solaio realizzato in laterocemento;

  • gradoni prefabbricati in cemento armato precompresso.

Impianti:

  • impianto di riscaldamento a pavimento – teleriscaldamento;

  • impianto elettrico tradizionale;

  • impianto di irrigazione automatico per campo da calcio con irrigatori dinamici ad impatto con massa circolare battente.

 

L’energia richiesta sarà fornita da fonti rinnovabili (centrale esistente di teleriscaldamento a biomassa).